Marmocchio.it
Cibi ricchi di potassio per concepire un maschio
Home » concepimento » Cosa mangiare per concepire un maschio: i suggerimenti dei ricercatori

Cosa mangiare per concepire un maschio: i suggerimenti dei ricercatori

Quando decidono di avere un figlio, le coppie si pongono mille domande. Una di queste potrebbe essere cosa fare, escludendo la fecondazione assistita, per aiutare la natura a farci avere il tanto desiderato maschietto. Esistono diverse credenze popolari sull’argomento. Ci sono però anche studi scientifici dai quali le mamme possono trarre utili consigli, in particolare su cosa mangiare per concepire un maschio.

Dieta e figli maschi: il metodo Stolkowski

Il dottor Joseph Stolkovski è stato responsabile del laboratorio di Fisiologia Chimica dell’Università “Pierre e Marie Curie” di Parigi per 30 anni, fino al 1990. Riprendendo alcuni test condotti negli anni ’30, ha studiato la relazione tra dieta e concepimento e individuato un possibile collegamento tra i minerali assunti con l’alimentazione dalle madri e il sesso dei loro figli. Cominciamo quindi da questo per capire cosa mangiare per concepire un maschio.

L’esito della sperimentazione suggerisce che una dieta ricca di sodio e potassio aumenti le possibilità di avere un figlio maschio. Contribuisce infatti ad alcalinizzare il pH vaginale e uterino: i cambiamenti nella membrana esterna degli ovuli che ne derivano favorirebbero la penetrazione degli spermatozoi portatori di cromosoma Y, più piccoli e veloci ma meno resistenti agli ambienti acidi.

Negli ultimi anni, diversi ricercatori hanno pubblicato dati a supporto del metodo Stolkovski. Al momento possiamo contare solo su statistiche promettenti, ma sono in corso degli studi per dare loro una solida conferma scientifica. Tra gli obiettivi è compreso il verificare se anche l’alimentazione dei padri abbia un ruolo nel determinare il concepimento di un maschio.

La dieta per il fiocco blu

Come abbiamo detto, per concepire un figlio maschio è consigliabile mangiare alimenti ricchi di sodio e potassio. Al contrario, cibi ad alto contenuto di calcio andrebbero evitati. Affinché questa dieta possa sortire degli effetti, la futura mamma dovrebbe seguirla rigorosamente, a cominciare da due o tre mesi prima del concepimento fino alla conferma della diagnosi di gravidanza dal laboratorio.

Il cioccolato per concepire un maschio
Il cioccolato è un ingrediente ricco di potassio, aiuta a concepire un maschio

Cibi da consumare :

  • cereali integrali, pane e carboidrati in genere
  • legumi secchi
  • carni e insaccati
  • pesce – soprattutto azzurro – e frutti di mare
  • patate, carciofi, olive, funghi
  • banane, datteri
  • frutta disidratata specie albicocche, fichi, prugne e castagne
  • tè, caffè, cola, acqua minerale ricca di sodio
  • cioccolato fondente

Cibi da evitare :

  • latte e latticini
  • uova
  • insalata a foglia verde, spinaci, fagiolini
  • noci, nocciole, mandorle
  • prodotti di pasticceria, creme e dolci in generale

Per facilitare il concepimento di un figlio maschio è inoltre utile salare i cibi, durante la preparazione o prima di consumarli, e fare pasti ricchi, soprattutto a colazione. Secondo alcuni studiosi inglesi e statunitensi, la progressiva diminuzione di calorie assunte dalle donne negli ultimi 40 anni è la causa del fatto che nascono sempre meno maschi.

Alcune raccomandazioni

Dieta e stile di vita influiscono sulla salute nascituro anche prima del concepimento. I consigli su cosa mangiare per concepire un figlio maschio che abbiamo riportato hanno anche delle controindicazioni.

Potrebbero richiedere un brusco cambiamento nelle normali abitudini alimentari, con i rischi connessi, oppure portare effetti collaterali come ipertensione o insufficienza renale. In assenza di patologie pregresse e sotto controllo medico, però, perché non provare?

Continua a leggere su marmocchio

 

Iscriviti alla newsletter