Marmocchio .it
Home » bambino » Giochi per bambini, sprigiona la fantasia con il baule dei travestimenti

Giochi per bambini, sprigiona la fantasia con il baule dei travestimenti

Parlando di giochi per bambini non possiamo non citare il baule dei travestimenti: travestirsi indossando abiti di papà, camminare rumorosamente con i tacchi di mamma è un vero divertimento. Dai due anni in poi il bambino comincia a cambiare il suo modo di giocare attraverso il gioco simbolico; il gioco dei travestimenti rappresenta per il piccolo l’occasione di giocare con la propria identità e la sua immagine riflessa allo specchio. Un gioco che può essere fatto in ogni occasione con ciò che abbiamo in casa, e non solo a Carnevale.

Cosa serve per giocare?

Al bambino bastano pochi elementi per creare con la sua immaginazione il  personaggio che vuole diventare. La fantasia giocherà il ruolo principe ma non potranno mancare oggetti essenziali da contenere nella scatola dei travestimenti. E allora riempiamo il contenitore con vecchi abiti, camice del papà, gonne di mamma, foulard, sciarpe, cappelli, costumi di carnevale, parrucche, collane, cinture, maschere, grembiuli , qualche scarpa, piccoli e colorati scampoli di tessuto. Naturalmente non può mancare uno specchio dove il bambino potrà guardarsi e vedere realizzato il suo travestimento. Giocare a travestirsi è un po’ come rinnovare l’entusiasmo del Carnevale, quando i bambini possono diventare un super eroe o una fatina, vestire i panni dei loro beniamini o personaggi preferiti, solo che le possibilità sono infinite e tutte da creare.




Giochi per bambini da fare insieme

Il gioco dei travestimenti presuppone che il bambino sia libero di sperimentare, provare e combinare abiti e accessori come più gli piace. Non ci sono regole quindi non stupitevi se nasceranno travestimenti bizzarri e improbabili. La fantasia concede tutto.  La cosa imprescindibile è essere disponibili al gioco e perchè n,o anche all’essere travestiti dal proprio bambino. Giocare insieme è un momento importante di crescita e scambio reciproco;  il piccolo impara  regole della vita reale e l’adulto può approcciare un punto di vista nuovo.

Scopo del gioco simbolico

Attraverso il gioco dei travestimenti il bambino s’immedesima nell’altro, indossa le vesti e gli atteggiamenti di un non lui. Questo gioco permette di stimolare lo sviluppo cognitivo, sociale e affettivo – empatico. Inoltre viene lasciato campo libero alla creatività attraverso la scoperta di nuovi materiali e oggetti che combinati assieme possono dare vita a infiniti personaggi. Quando il gioco viene condiviso tra più bambini consolida e matura le loro capacità di relazione e socializzazione.

Articoli simili: Giochi per neonato: da 0 a 12 mesi, Giochi per bambini: creare una casetta in cartone, Giochi per bambini, il coniglietto pasquale e la caccia alle uova, Giochi per bambini, Giocattoli per bambini

Continua a leggere su marmocchio

 

Aggiungi un commento

Iscriviti alla newsletter