Marmocchio.it
rimanere incinta durante il ciclo mestruale
Home » concepimento » Rimanere incinta durante il ciclo mestruale

Rimanere incinta durante il ciclo mestruale

Poiché il ciclo mestruale può non essere regolare, rimanere incinta durante i giorni del flusso non è impossibile

In tante credono che non si possa rimanere incinta durante il ciclo mestruale. Questo non è affatto vero, poiché il ciclo mestruale varia da donna a donna e può anche essere molto irregolare. In alcuni casi il periodo fertile di una donna può coincidere proprio con i giorni del flusso o con quelli immediatamente successivi.

Ovulazione e periodo fertile

Generalmente il periodo fertile di ogni donna copre l’arco temporale che va da 5 giorni prima l’ovulazione, fino al giorno stesso in cui l’ovulo viene espulso nelle tube. L’ovulazione avviene due settimane prima l’inizio del ciclo successivo, e quindi in cicli regolari di 28 giorni, essa cade solitamente il 14esimo giorno. Quando si è in presenza di cicli molto corti, invece, l’ovulazione può aversi anche solo cinque giorni dopo l’interruzione del flusso. Questo vuol dire che si può rimanere incinta durante il ciclo mestruale.

Come si fa a rimanere incinta durante il ciclo mestruale

Nelle donne il cui ciclo mestruale dura molti meno rispetto ai 28 giorni considerati una media generale, anche fare sesso non protetto durante i giorni di flusso o subito dopo può portare ad una gravidanza.

Bisogna infatti considerare che gli spermatozoi sopravvivono fino a un massimo di 5 giorni una volta penetrati  nella vagina. Questo fa sì che se l’ovulazione avviene anche 5 giorni dopo la fine del ciclo, l’ovulo potrebbe essere fecondato in virtù del rapporto sessuale avuto proprio durante il ciclo mestruale.

I giorni di ciclo mestruale non sono un contraccettivo

L’arrivo delle mestruazioni coincide solitamente con i giorni meno fertili per una donna, e generalmente il periodo fertile inizia a metà del ciclo mestruale. Questo vuol dire che in cicli di 28 giorni durante il flusso e subito dopo non si è affatto fertili. Ma in caso di cicli corti queste considerazioni non sono sempre vere. C’è da considerare, inoltre, che l’ovulazione non è mai calcolabile in maniera precisa, e tante variabili possono influenzare sia la durata del ciclo che l’ovulazione stessa.

Se non si desidera una gravidanza, quindi, è sempre bene non ritenere impossibile concepire durante le mestruazioni o subito dopo, e utilizzare sempre dei contraccettivi.

Ovulazione precoce

Soprattutto in donne più avanti con l’età il ciclo mestruale tende ad accorciarsi e in questo caso si è in presenza di un’ovulazione precoce. Può capitare con gli anni, infatti, anche in donne che hanno sempre avuto cicli regolari di 28 giorni, che l’ovulazione avvenga già subito dopo il termine delle mestruazioni, tra l’8° e il 10° giorno.
Anche lo stress, i farmaci, e l’alimentazione sono fattori che influenzano l’ovulazione che quindi può verificarsi prima del previsto, anticipando il periodo fertile ai giorni a ridosso del ciclo. In questi casi si può rimanere incinta durante il ciclo mestruale.

Continua a leggere su marmocchio

 

Aggiungi un commento

Iscriviti alla newsletter