Marmocchio.it
mantenere una famiglia con uno stipendio
Home » famiglia » 8 consigli per mantenere una famiglia con un solo stipendio

8 consigli per mantenere una famiglia con un solo stipendio

Mantenere la famiglia con un solo stipendio è una sfida per tanti, tantissimi italiani. Ci sono coppie che si ritrovano in questa condizione dopo che un coniuge ha inaspettatamente perso il lavoro, chi ha scelto di essere una famiglia a reddito unico per prendersi meglio cura dei propri figli e chi spera si tratti di una fase transitoria.

Qualsiasi sia la motivazione dietro, far quadrare i conti a fine mese potendo contare su un solo salario è tutt’altro che facile. Per questa ragione abbiamo voluto stilare un vademecum per cercare di vivere più serenamente e con qualche preoccupazione in meno.

Come mantenere una famiglia con uno stipendio

Essere genitori obbliga a fronteggiare tagli, straordinari e mille peripezie per non far mancare nulla ai figli. Oggigiorno non è facile riuscire a vivere in tranquillità, soprattutto quando c’è un solo stipendio e le esigenze familiari si moltiplicano man mano che i bambini crescono. Scuole, attività sportive ed artistiche, compleanni, viaggi e sfizi vari si vanno a sommare a tutta una serie di spese mensili necessarie alla gestione della casa. Come fare per vivere e sopravvivere? Ecco qualche consiglio pratico.

1. Stilare un bilancio

Il primo passo per qualsiasi famiglia che vuole avere il controllo dei propri conti è redigere un bilancio, una sorta di prospetto in cui definire i movimenti finanziari. Questo consentirà di capire dove stanno andando i soldi, le uscite mensili da dover saldare, e permetterà di adattare le spese ai bisogni concreti.

2. Mantenere un profilo basso

Uno degli errori che si commettono è azzardare spese che non ci si può permettere. Se in famiglia serve un’automobile, magari meglio un’utilitaria che una sportiva. Se lavorate in centro ed il parcheggio costa dieci volte di più rispetto ad un abbonamento mensile, probabilmente dovreste rivedere i mezzi di spostamento. Se sapete che andare al centro commerciale più volte al mese è una grande tentazione per le vostre carte di credito, progettate giornate diverse.

3. Eliminare il superfluo

Uno dei passi fondamentali quando si vogliono ridurre le spese è rinunciare (magari temporaneamente) ad alcune attività extra che incidono notevolmente sul conto in banca. Contratti annuali alla Pay Tv, abbonamenti mensili in palestre che vediamo molto poco, appuntamenti settimanali con la parrucchiera…. ci sono tantissime attività superflue che possono essere messe in stand-by quando sussiste l’esigenza di mantenere una famiglia con un solo stipendio.

4. Comprare online

Il web è una grande fonte di notizie e di informazioni. Google su tutti ci permette di trovare quello che cerchiamo con pochi passaggi veloci. Per questo motivo, la rete diventa anche un importante alleato per far risparmiare e acquistare beni e servizi a tariffe davvero convenienti. Bisogna ritagliarsi un po’ di tempo, confrontare i prodotti e optare per il risparmio, quello vero.

5. I vantaggi del Fai-da-Te

Avere abilità nel DIY (Do It Yourself o fai-da-te) può far risparmiare davvero tanto. Tutto quello che serve è buona volontà, un bel pizzico di creatività e qualche video tutorial su Youtube. I risultati potrebbero essere sorprendenti e i benefici per il conto in banca pure.

6. Sfruttare i coupon

Sebbene in Italia non ci sia una rete fitta come in America, anche nel nostro paese sta prendendo piene il sistema di coupon. Uno degli esempi più concreti è il sito Groupon, che permette di ottenere beni e servizi con sconti da far girar la testa. Dallo shopping ai corsi per il tempo libero, un coupon azzeccato vi permette di fare tante cose anche con un solo stipendio.

7. Ricevere carte regalo

Uno dei modi per potersi togliere qualche sfizio senza influire troppo sulle finanze familiari è utilizzare le carte regalo. Compleanni, anniversari, festività, sono tutte occasioni per cui vi sarà fatta la fatidica domanda: “Cosa ti serve?”. Ci sono card per negozi di abbigliamento, cinema, ristoranti… i tuoi amici ringrazieranno per aver tolto loro un pensiero e voi potrete godervi dei momenti speciali.

8. Fare qualche sacrificio in più

A volte si deve solo fare a meno. Forse questo significa dire no ai vostri amici quando vogliono uscire. Questo significa guidare auto più vecchie, fare meno e più brevi vacanze, cercare intrattenimento gratuito, pianificare e risparmiare per tutto ciò che non è necessario. A volte è necessario sacrificare alcuni “desideri” per rendere la vita migliore all’intera famiglia.

È possibile mantenere una famiglia con un reddito unico?

Mantenere una famiglia con uno stipendio non è impossibile e non vuol dire vivere in un perenne stato di frustrazione. Significa prendersi le proprie responsabilità come genitori, rimboccarsi le maniche ed avere sempre dei piani B da tirare fuori all’occorrenza.

Ma vuol dire anche sapere quando concedersi un regalo, quando premiarsi per i sacrifici e per non perdere il sorriso. Che si tratti di una situazione temporanea oppure di una scelta di vita, l’importante è lavorare insieme in famiglia e fare in modo che i soldi lavorino per noi per creare la vita che vogliamo.

Articoli correlati:

Condividi l'articolo con i tuoi amici... ;)

Continua a leggere su marmocchio 

Categorie