Marmocchio.it
Home » bambino » Stop ai Bambini dimenticati in macchina con la nuova normativa sui seggiolini auto

Stop ai Bambini dimenticati in macchina con la nuova normativa sui seggiolini auto

Dopo i tanti casi di cronaca di bambini dimenticati e purtroppo morti in auto, sta per arrivare la nuova normativa seggiolini auto. Si tratta di sensori che avvisano della presenza dei più piccoli in macchina, affinché i genitori, presi dalla frenesia quotidiana, non li abbandonino.

Più sicurezza dei bambini in auto con i seggiolini anti abbandono

E’ successo a Giorgia, la bimba di sette mesi di Pisa dimenticata in auto dal papà.  Tatiana, sedici mesi, di Arezzo, è stata lasciata in auto invece dalla mamma. E poi ancora una bimba a Livorno. Una lunga serie di decessi che hanno come sfortunati protagonisti bimbi in tenera età, abbandonati in auto dai propri genitori prima di andare a lavoro. Spiegare come sia possibile che ciò avvenga è difficile, sebbene gli psicologi cerchino di capire cosa succeda nella mente dei genitori. Presi dalla routine sono convinti di aver fatto delle cose, come accompagnare i figli al nido, che non realtà non hanno fatto. Disattenzioni, black out mentali, amnesie. La necessità ora, oltre alle iniziative che stanno nascendo per arginare il fenomeno, è di porvi un freno a livello legislativo.

La tragedia dei bambini dimenticati in auto

Nuova normativa seggiolini auto; Seggiolini anti abbandono per evitare nuove tragedie.
Nuova normativa seggiolini auto; Seggiolini anti abbandono per evitare nuove tragedie.

Lasciare un bambino in auto, per tante ore, soprattutto con il caldo, è una sicura condanna a morte. L’abitacolo della macchina, infatti, si trasforma in poco tempo in un forno letale. Nella stagione calda, basta solo un’ora perché la temperatura all’interno dell’automobile metta a rischio la vita. Ciò accade quando la temperatura corporea supera la soglia dei 40 gradi. Quando non si ha la possibilità di disperdere il calore nell’ambiente circostante, il destino è segnato. Anche se l’auto viene parcheggiata all’ombra nel giro di un’ora al suo interno le temperature diventano altissime e risultano fatali.
I bambini, infatti, raggiungono alte temperature corporee più velocemente rispetto agi adulti.

Quali novità nella nuova normativa seggiolini auto

Il ministro dei trasporti e infrastrutture Danilo Toninelli ha anticipato nei giorni scorsi le novità della nuova normativa sui seggiolini auto. Il ministro ha annunciato, infatti, di procedere in autunno ad un aggiornamento del Codice della Strada. Le modifiche apportate all’art. 172 prevederanno l’obbligo di installare dispositivi anti abbandono dei bambini sui seggiolini auto. In pratica sarà obbligatorio l’acquisto di un dispositivo elettronico che avvisa di aver dimenticato il proprio figlio in auto. Un modello come quello già in uso negli Stati Uniti, dove i decessi dei bambini abbandonati in auto sono tantissimi. A sostegno dell’acquisto il ministro ha annunciato anche l’introduzione di incentivi fiscali.

Come funziona il dispositivo anti abbandono

I seggiolini auto anti abbandono saranno dotati di un sensore che rileva la presenza del bimbo. Una volta che la persona al volante esce dalla vettura “dimenticando” il piccolo a bordo, il dispositivo emette un segnale acustico di allarme. Sarà obbligatorio installare il dispositivo per  chi trasporta bambini fino a quattro anni. E’ prevista una multa da 81 euro per chi non rispetterà l’obbligo, e una decurtazione di 5 punti dalla patente. In caso di recidiva nel biennio, la sospensione è prevista la  sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

Articoli correlati:

Hai domande sull'argomento? Registrati al FORuM di marmocchio. Le dottoresse e gli utenti rispondono ai dubbi ;)

Continua a leggere su marmocchio