Marmocchio.it
Home » gravidanza » Corso preparto in gravidanza, un aiuto prezioso per i futuri genitori

Corso preparto in gravidanza, un aiuto prezioso per i futuri genitori

Quando il parto si avvicina per prepararsi al momento del travaglio diventa molto importante trovare il tempo di partecipare ad un corso preparto. Il corso  di accompagnamento alla nascita aiuta anche la futura mamma nel conoscere come allattare e accudire il nascituro. Il periodo di partecipazione è solitamente consigliabile dalla 28ª alla 32ª settimana, ed è organizzato dai servizi territoriali o dai punti nascita. Il corso preparto assume ancor più valore se a frequentarlo è anche il futuro papà. Parteciparvi aiutare l’uomo a capire quale sarà il suo ruolo al momento del parto, ma anche dopo la nascita. Ed è per questo che diventa un’occasione di condivisione tale da essere altamente consigliabile. Anche per evitare alla futura mamma i risvolti negativi che la gravidanza, dal punto di vista emozionale, può creare.

Corso preparto per una serena gravidanza

Lo scopo principale del corso preparto, come dettagliatamente illustrato dal Ministero della Salute, è di preparare i neo genitori all’esperienza della nascita. Durante il corso viene spiegato cosa accade fisicamente ed emotivamente durante il travaglio. Nel corso dello stesso vengono illustrate le tecniche di rilassamento e di respirazione per il controllo del dolore. Il tutto avviene con specifiche sessioni pratiche, che diventano cruciali per preparasi a quanto accadrà di li a poche settimane. Fondamentali anche i passaggi su come affrontare il parto, il periodo dell’allattamento e la cura del neonato. L’incontro con il gruppo rappresenta certamente un grande aiuto per i partecipanti. Le altre donne che partecipano al corso vivono la stessa esperienza e in molti casi è un’ottima occasione per stringere nuove amicizie. Un motivo in più per non disdegnare la partecipazione.

Corso preparto, il ruolo dell’ostetrica

Di solito ogni corso preparto è tenuto da un’ostetrica e da un ginecologo. Quello dell’ostetrica è un ruolo molto importante che può e deve costituire un sostegno fondamentale per la futura mamma. Non solo al momento del parto ma per tutto il corso della gravidanza e nel puerperio. L’ostetrica è il principale punto di riferimento per la donna in dolce attesa. Assieme al ginecologo è quella figura che più di ogni altra la aiuta a comprendere i cambiamenti in gravidanza, ma anche dopo. Succede spesso che una donna, soprattutto se alla prima esperienza, appena scopre di essere incinta venga assalita da paure e ansie spesso ingiustificate. L’ostetrica ha il compito di rassicurarla e accompagnarla nella meravigliosa avventura della gravidanza, non solo dal punto di vista fisico ma anche emozionale. Tanti, quindi, i motivi per cui è consigliabile che ogni futura mamma frequenti un corso preparto, ed è un bene che non lo faccia mai sola, ma che sia accompagnata anche dal papà del marmocchio in arrivo.

Continua a leggere su marmocchio

 

Iscriviti alla newsletter